Binari elettrificati

Gli apparecchi illuminanti per binari elettrificati consentono di trovare soluzioni diverse, legate a particolari esigenze progettuali, perché offrono la possibilità di realizzare dei reticoli, dati dai binari elettrificati e da elementi di raccordo, sui quali possono essere montati gli apparecchi illuminanti veri e propri. Con questo sistema si possono creare dei percorsi luminosi  anche dove la natura stessa dello spazio in cui si interviene non lo consentirebbe. Inoltre si possono distanziare i punti luminosi indipendentemente dalle caratteristiche dello spazio in cui sono  inseriti.
Questi apparecchi sono studiati e realizzati per l'illuminazione di ambienti commerciali, negozi e vetrine, proprio perché offrono la possibilità di indirizzare il fascio luminoso in maniera sempre diversa, secondo le atmosfere che si vogliono ottenere direzionando gli accenti offerti dalla luce.
 
Si differenziano gli uni dagli altri per le caratteristiche ottiche con cui sono costruiti, e quindi per il tipo di luce che forniscono, e per il design.
La struttura a binario consente di ottenere le soluzioni più idonee alle necessità progettuali: per realizzare percorsi di luce esistono, infatti, giunti a T, giunti a X, giunti a 90º, giunzioni flessibili, giunzioni elettrificate e attacchi per plafone.
Sull'apparecchio possono essere installate lampade alogene, max 1x75W 12v, e lampade fluorescenti. Gli apparecchi con lampade di potenza superiore a 50W devono essere completati con il vetro di protezione.

CONDIVIDI
Articolo precedentePlafoniera
Articolo successivoStrutture componibili