approfondimento – Sul Sole 24 Ore di giovedì 30 giugno, nel settimanale "Casa24 Plus", la classifica delle città di mare dove conviene acquistare.

La crisi del mercato immobiliare ha investito anche il segmento della seconda casa. Da qualche mese, infatti, il segmento delle abitazioni dedicate alle vacanze non gode di buona salute. E il mercato immobiliare, ormai è certo nella voce unanime degli esperti di settore, non vedrà la ripresa nemmeno nel 2011. In un panorama variegato nel quale alcune località, le mete storiche per le vacanze, hanno registrato ancora qualche incremento nei prezzi, si sono verificati molti ridimensionamenti sia sul fronte delle quotazioni sia su quello delle compravendite.

Secondo i dati di Scenari Immobiliari elaborati in esclusiva per "Casa24 Plus", il nuovo settimanale del giovedì del Sole 24 ORE, da luglio 2010 a luglio 2011 i prezzi sono scesi tra il 3 e il 4% a Monterosso al mare, Camaiore, Giardini Naxos e Bordighera. I ribassi più pesanti negli ultimi tre anni si sono registrati a Riccione, San Remo e San Teodoro. Qui oggi si sono create occasioni di acquisto.

Di contro negli ultimi 12 mesi Forte dei Marmi ha registrato un incremento del 3%, la migliore performance del periodo, seguita dal +2,1% di Porto Ercole, all'Argentario, e dal +1,9% dell'isola del Giglio. Tra le aree più in crisi la Costa Smeralda, oggi meno di moda e penalizzata dai pesanti rincari dei traghetti.

CONDIVIDI
Articolo precedenteKalzip per la Torre Diamante
Articolo successivoNiente castelli in aria