approfondimento – CECED Italia ha presentato la nuova campagna di comunicazione dedicata ai consumatori italiani per fare chiarezza sul mondo della climatizzazione.

CECED Italia, Associazione Nazionale dei Produttori di Apparecchi Domestici e Professionali, socio diretto di Confindustria e associazione di settore di ANIE Federazione, ha varato un'importante iniziativa di comunicazione pensata in collaborazione con AIRES, Associazione Italiana Retailer Elettrodomestici Specializzati.
Mirata ai consumatori italiani e posizionata in diversi punti vendita di tutto il paese, la campagna è stata pensata per sfatare alcune false credenze nel campo del condizionamento, come ad esempio quelle legate al dispendio energetico ed economico o al danno per l'ambiente.

In realtà, grazie all'avanzamento degli ultimi anni, oggi la produzione è altamente avanzata. Così la comunicazione di CECED sottolinea che è possibile ridurre drasticamente il dispendio energetico grazie alla tecnologia Inverter, che coniuga maggiore efficacia di funzionamento con consumi ridotti e migliore efficienza energetica. La maggior parte dei prodotti sul mercato sono infatti oggi in classe A, il che significa alti rendimenti uniti a bassi consumi. Inoltre, grazie alla crescente diffusione di apparecchi che utilizzano la pompa di calore, nel funzionamento in riscaldamento in classe A si ottengono almeno 3,6KW di potenza per ogni KW assorbito.

Anche l'attenzione per l'ambiente è un valore imprescindibile: la campagna di comunicazione ricorda che ormai da molto tempo i dannosi gas CFC sono stati sostituiti da altre sostanze più rispettose della natura e che numerosi operatori partecipano direttamente ai consorzi di riciclo dei prodotti a fine vita, al fine di garantire che i materiali vengano recuperati e reimpiegati.

CONDIVIDI
Articolo precedenteDati Confindustria Ceramica, giugno 2010
Articolo successivoMilano 2030