Cucina

Autore testo: Manuela Ena

Impianto fondamentale

In fase di progetto bisogna prevedere l'installazione di tre prese per grossi elettrodomestici sulla parete utile (lavastoviglie, cucina con forno elettrico, lavatrice). Nelle vicinanze dei piani di cottura e preparazione cibi è necessario installare almeno 3 prese per piccoli elettrodomestici mobili, e in alto 1 presa comandata per l'aspiratore.
Per quanto riguarda l'illuminazione oltre alla luce a soffitto centrale è bene prevedere un centro luce a parete sopra il gruppo lavello-cucina.
 
Impianto completo ad alta funzionalità
La cucina è uno dei locali più pericolosi della casa quindi bisogna porre particolare attenzione ai problemi di sicurezza.
E' indispensabile, contro i pericoli di folgorazione, proteggere le prese per piccoli elettrodomestici mobili con un Salvavita ad altissima sensibilità.
La Presa Sicura Salvavita in un unico apparecchio di soli 3 moduli abbina la funzionalità dell'interblocco alla protezione differenziale da 10 mA
Sono molto importanti anche il rivelatore di fughe di gas che va installato nelle vicinanze dei fornelli ma fuori dalla zona di influenza diretta dei fumi di cottura, e il rivelatore di fumi che richiama l'attenzione sia sui principi di incendio sia sui cibi che stanno bruciando e va installato in alto vicino al piano cottura ma fuori dalla zona di influenza diretta del vapore.
In una cucina moderna è utile almeno 1 presa temporizzata per scaldavivande.
E' utile ricordare che la presenza di elettrodomestici a controllo elettronico può dar luogo a correnti di dispersione verso terra con componenti pulsanti unidirezionali controllabili solo da salvavita installato nel centralino.
Il progetto dell'impianto elettrico deve essere fatto considerando che se la cucina è abitabile sarà il luogo più frequentato dai componenti della famiglia per cui bisogna prevedere la presa TV e in generale tutti i servizi elettrici atti anche al soggiorno.
 
Bibliografia:
G. Bellato, Impianti elettrici negli edifici civili, Consted S.r.l. Edizioni Tecniche, Milano, 1993.
V. Gieri, Organizzazione e costruzione, Il sole 24 ore S.p.a. Pirola, Milano, 1999.
V. Carrescia, Fondamenti di sicurezza elettrica, Hoepli, 1984.

CONDIVIDI
Articolo precedenteSoggiorno
Articolo successivoCamera singola