HES - HBS

Autore testo:
Serena Groppo

HES è stato sviluppato grazie alla collaborazione di Siemens e Bosch, si basa sul sistema instabus EIB e permette una gestione pratica e razionale di tutti i dispositivi presenti all'interno di un'abitazione.
Grazie ad un'interfaccia software chiamata 'home assistant', che può essere installata su un comune pc, è possibile dialogare con gli elettrodomestici e tutte le altre utenze elettriche programmandone il funzionamento e monitorandole per controllare eventuali malfunzionamenti.
Lo scopo è individuare soluzioni hardware e software che permettano ai produttori di offrire dispositivi che possano operare con reti domestiche di varia natura, il gruppo di lavoro si prefigge di specificare un'interfaccia universale, un linguaggio di comunicazione e un gateway residenziale per connettere la rete domestica con le reti esterne dei service providers.
L'automazione domestica attraverso l'Home Electronic System può avvenire iniziando da una sola applicazione; dal controllo dell'illuminazione, dalla sicurezza degli accessi o dal video controllo integrando in un secondo tempo le diverse applicazioni in un sistema multiplo.

EIB
È un sistema decentralizzato ad intelligenza distribuita basato su un protocollo CSMA/CA per la comunicazione seriale tra le apparecchiature. Ciascun dispositivo è indipendente e gestisce autonomamente la comunicazione e la funzione ad esso specifica. Il cablaggio tra i dispositivi è libero e facilmente estendibile ed il cavo non necessita di terminazioni di linea. Una rete EIB può coprire un'area di circa 200 Km2 e consente il collegamento di più di 12000 dispositivi. La trasmissione dei segnali, basata su eventi, avviene su un doppino intrecciato e schermato che può essere steso adiacente ai conduttori di energia (230V). Tutte le apparecchiature sono SELV (Safety Extra Low Voltage) ovvero mantengono sempre separata la parte in bassissima tensione di sicurezza (24V AC/DC) dalla potenza (230VAC) con conseguente aumento della sicurezza dell'impianto ma anche dell'utente finale. La comunicazione tra i dispositivi avviene nella maggior parte dei casi in multicasting ovvero un singolo messaggio EIB inviato sul bus da un sensore ad esempio può essere ricevuto da una moltitudine di apparecchi indirizzati allo scopo che ne attuano di conseguenza il comando.

HBS
E' stato proposto da un consorzio giapponese e utilizza un cablaggio formato da cavi coassiali e cavi twisted-pair collegati ad apparecchiature site nella nostra abitazione come telefoni, televisori e altro.
Nato nel settembre 1988 come risposta all'europeo EHS e all'americano CEBus, l'Home Bus System è la soluzione proposta da un consorzio di società giapponesi (Electronic Industries Association of Japan) al problema della standardizzazione, con il contributo di agenzie governative ed associazioni commerciali.
Utilizza un cablaggio formato da due cavi coassiali e da otto coppie di cavo twisted-pair a cui vengono collegate apparecchiature audio/video, telefoni ed altri dispositivi.

CONDIVIDI
Articolo precedenteJINI
Articolo successivoEthernet