uffici – Lastre di rame preossidato orizzontali avvolgono completamente l'edificio. La luce entra negli ambienti interni tramite feritoie che punteggiano i prospetti e un grande lucernario centrale.

Il rivestimento esterno di rame preossidato avvolge l'edificio come un guscio scuro ed ermetico, mantenendosi in continuità anche nel nodo pareti e copertura: il canale di gronda resta nascosto, è semplicemente una piega nella pelle metallica, non visibile in facciata.

Le doghe orizzontali enfatizzano il cannocchiale visivo che si forma con la parallela facciata del parcheggio multipiano. Il prospetto lato strada è punteggiato da feritoie, sempre orizzontali, che si aprono all'interno con imbotti fortemente svasate: una soluzione valida per favorire l'ingresso della luce e dare, al contempo, movimento alla parete a tutta altezza dell'atrio. In alcune parti le feritoie sono sostituite da lamelle orizzontali inclinate, che tracciano evidenti linee d'ombra.

L'ampio atrio, alto sei piani, è illuminato principalmente da luce zenitale che evidenzia lo stacco tra le pareti perimetrali, completamente bianche, e lo zoccolo scuro del piano terra e mette in risalto lo sviluppo di una grande scala, il cui intradosso è disegnato dalle nervature portanti della struttura metallica a vista, scandito dai vani degli ascensori vetrati.

All'interno i visitatori potranno scegliere tra due diversi percorsi: uno orizzontale di attraversamento per accedere a una sequenza di piazze pubbliche, il secondo verticale per condurli ai piani superiori.


scheda progetto

Luogo: Venezia, Italia

Committente: Comune di Venezia

Progettista: C+S Architects - Carlo Cappai, Maria Alessandra Segantini

Collaboratori: Davide Testi, Barbara Acciari, Monica Moro

Progetto strutture: Technimont Spa, Studio Greggio, Progin Spa

Tempi progetto: 1999-2002

Tempi di realizzazione: 2004-2012

Superficie costruita mq: 6,916

Consulenza masterplan: Studio CM, Technimont Spa - Responsabile Unico del Procedimento: Roberto Scibilia (2000-2004); Salvatore Vento (2004-2010); Silvia Loreto (dal 15.02.2010) - Direttore dei Lavori: Gilberto Valle, Studio Valle Progettazioni; Claudio Molin, Comune di Vene-zia; Manuel Cattani, Direttore della Direzione Lavori Pubblici del Comune di Venezia (dal 2010) - Coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione: Francesco Popolo - Coordinatore della Sicurezza in fase di Esecuzione: Nicola Belloni di Polistudio SpA (dal 2010) - Responsabile Procedimento arredi: Andrea Bellotto - Costo: 46 millioni di euro - Awards: Gold Metal of the Italian Architecture - Special Prize 2012 for Client (public)

scheda studio

Studio: C+S Associati

Indirizzo: Piazza San Leonardo 15

Città: 31100 Treviso

Telefono: 0422 591796

Fax: 0422 591796

e-mail: press@cipiuesse.it

www: web.cipiuesse.it

CONDIVIDI
Articolo precedenteTaHoma Pad io by Somfy
Articolo successivoArketipo 73