Museo della scienza e della tecnica

Billboard Project in the city

Il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci" di
Milano e Patrick Mimran sono a Venezia, tra gli Eventi Collaterali della 11.
Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia, con
l'esposizione "Billboard Project in the city".
La mostra si propone di
presentare trenta lavori fotografici dell'artista francese Patrick Mimran,
realizzati dal 2001 ad oggi, che testimoniano il suo intervento sulle
architetture di varie città del mondo con l'installazione di
billboard.
Patrick Mimran lancia il "Billboard Project" nel febbraio 2001 nel
quartiere di Chelsea, a New York. Il progetto, da allora, continua in molti
altri luoghi: nel 2003 a Venezia, sulla facciata del Museo di Ca' Pesaro, nel
2004, 2005 e 2006 sui due lati del Ponte dell'Accademia e nel 2007 itinerante
sulla "batea da fresco" lungo il Canal Grande, nel 2006 a Roma, in Piazza del
Popolo e a Bologna, presso la Galleria d'Arte Moderna. Nel 2007 a Tokio, Mosca,
Miami e Milano nel chiostro del Museo Nazionale della Scienza e della
Tecnologia.
L'idea delle installazioni è semplice: lanciare una discussione
sull'arte attraverso frasi lapidarie scritte su enormi pannelli esposti sulla
facciata o all'interno di spazi pubblici. Gli edifici che espongono i billboard
di Mimran diventano parte del processo creativo e di comunicazione e non restano
un mero supporto espressivo, offrendo, in questo modo, un'occasione di confronto
per chi li visita o li abita. Essi, insieme all'artista, sono parte di un
dialogo teso a coinvolgere e stimolare.
Il desiderio di Mimran non è trovare
consenso in chi legge ma creare motivo di riflessione e confronto sull'arte e
sul mondo attuale. I Billboard quindi diventano uno strumento per discutere e
capire la realtà che ci circonda.
Parallelamente a La Biennale di Venezia,
Patrick Mimran propone un'altra installazione all'interno del chiostro del Museo
Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci" di Milano dal
titolo "Billboard Project: talking about science and
technology".
L'installazione, che inaugura il 16 settembre 2008, in occasione
della riapertura del Museo dopo la chiusura estiva per lavori, resterà visibile
fino al 15 settembre 2009.
Il Museo, in un percorso di sperimentazione di
nuovi linguaggi, che possano raggiungere tutti i suoi diversi pubblici e
raccoglierne la voce, chiede a Patrick Mimran di parlare di scienza e tecnologia
(...talking about science and technology). L'artista risponde e parla con i
billboard, raccontando la stretta connessione tra il suo mondo, quello dell'arte
e della tecnologia.

Il primo incontro tra il Museo e Patrick Mimran avviene nel 2007, in
occasione del MiDoc, Festival Internazionale di documentari d'Arte,
Architettura, Cinema, Teatro, Impresa, Musica e Danza. In quella circostanza
Patrick Mimran è invitato a realizzare un'esposizione fotografica,
un'installazione video e un'installazione di billboard nel chiostro del convento
rinascimentale che oggi ospita il Museo.
Dai tre progetti emerge con
chiarezza l'importanza della comunicazione, che si esplicita nel
desiderio-necessità dell'artista di raggiungere, con modi e tecniche differenti,
tutti i pubblici che anche casualmente entrano in contatto con le sue
opere.
Il "Billboard Project", più di ogni altra creazione di Patrick Mimran,
si presenta come uno strumento innovativo di dialogo tra l'artista e il pubblico
e la comunicazione diventa - in questo caso - la piattaforma di incontro tra il
Museo e l'artista.

www.museoscienza.org

CONDIVIDI
Articolo precedenteScozia
Articolo successivoArtimage