built – Prefa® riveste di alluminio il centro culturale di Engerwitzdorf progettato dallo studio di architettura Gärtner + Neururer.

Il polo culturale di Engerwitzdorf rappresenta oggi l’emblema dello sviluppo di una città in forte crescita che cerca di affermare la propria identità attraverso una chiave architettonica definita.
Prefalz Deluxe di Prefaè stato scelto dai progettisti quale perfetta soluzione per il rivestimento di copertura e facciate di quello che raffigura il simbolo della nascita di una nuova identità culturale.
Engerwitzdorf rappresenta il più grande comune nella zona di Mühlviertel e costituisce ad oggi un centro in forte sviluppo che proprio in questi anni si sta muovendo per definire una propria identità culturale anche attraverso scelte architettoniche di impatto e prestigio. Lo volontà di dare vita ad un polo dedicato all’arte e disposto per ospitare eventi culturali si muove proprio in tal senso. Affidato, in seguito ad una gara, agli architetti Gärtner e Neururer, questo progetto incarna il simbolo di un’identità artistica in movimento.
Due essenzialmente le connotazioni espressive di questo progetto, da un lato la semplicità dell’impianto, lineare e costante nello sviluppo ideale per un inserimento piacevole e controllato nel contesto cittadino; dall’altro la ricercatezza nella scelta dei materiali: una facciata “stropicciata”, mossa, un fluire materico che riprende il drappeggio del sipario di un teatro.
La scelta degli architetti è stata quella dell’alluminio, materiale straordinariamente duttile e resistente, nello specifico quella di Prefalz Deluxe nella colorazione Delphin.
Prefalz®, nastro in alluminio preverniciato a brevetto  è infatti ideale per realizzare coperture e rivestimenti di facciata con forme architettoniche libere, assicurando prestazioni di assoluta sicurezza in quanto impossibile da corrodere e garantito per 40 anni, come tutti i prodotti a marchio Prefa.
Per ottenere l’effetto irregolare del tetto e della facciata l’alluminio è stato tagliato in lunghe lastre e poi aggraffato.
Le aggraffature piatte sono state eseguite con estrema perizia dagli installatori Prefa per fare in modo che la resa estetica non venisse meno pur assicurando la massima resistenza del rivestimento agli agenti atmosferici.
Resistenza e design dunque nella soluzione Prefalz Deluxe che garantisce straordinari effetti cangianti al mutare delle condizioni di luce e della posizione dell’osservatore grazie alla molatura dell’alluminio.
Lo studio di progettazione ha pensato di far scorrere il flusso metallico esterno all’interno dell’edificio per un contrasto interessante ed innovativo tra la lucentezza del materiale utilizzato per tetto, facciata e foyer e il rivestimento in legno delle pareti e del soffitto della galleria. Uno scambio di colori, toni e sensazioni termiche tra materiali.

Dietmar Neururer, architetto che ha progettato il polo culturale, e Peter Kopp, assistente architetto dell'azienda Prefa per le zone dell’Alta Austria e di Salisburgo, hanno rilasciato un’intervista sull’intervento di Engerwitzdorf.
Sull’idea progettuale di creare un richiamo tra il centro culturale donato alla città ed una scatola di cioccolatini da scartare Peter Kopp afferma: "A tale scopo serviva la costante irregolarità della carta che avvolge la cioccolata. Il materiale doveva aderire sulla facciata e sembrare leggermente stropicciato da lontano. Un effetto che solo l'alluminio poteva dare. La scelta è caduta su Prefalz deluxe nella nobile e sempre attuale colorazione Delphin, che per la sua flessibilità è più facile da lavorare rispetto alla maggior parte dei materiali analoghi con sistema ad aggraffatura".
Il centro culturale dunque è stato concepito quale regalo da aprire e da assaporare nelle sue rappresentazioni musicali, teatrali e nei suoi numerosi eventi ed occasioni d’incontro. Sulla perizia impiegata nella fase di aggraffatura per ottenere l’effetto irregolare del tetto e della facciata, pur nella massima resistenza a raffiche di vento ed agenti atmosferici, Peter Kopp ricorda: "Le aggraffature piatte hanno rappresentato una piccola sfida perché durante l'operazione di fissaggio dovevamo non solo rendere l'effetto estetico desiderato, ma anche fare in modo che l'edificio fosse assolutamente resistente alle intemperie".
L'Arch. Dietmar Neururer è convinto della qualità di questo resistente metallo leggero: "Siamo rimasti particolarmente affascinati dalla superficie dell’alluminio molato. A seconda del punto di osservazione il metallo presenta differenti tonalità di colore. I due corpi centrali, pur essendo rivestiti del medesimo prodotto risplendono in modo sempre diverso".

scheda progetto

Luogo: Engerwitzdorf (Austria)

Committente: Comune di Engerwitzdorf

Progettista: Studio di Architettura Gärtner + Neururer

Tempi di realizzazione: 2008 - 2009

Superficie costruita mq: 1.300

scheda azienda

Nome: Prefa Italia Srl

Indirizzo: Via Negrelli, 23

Città: Bolzano

Cap: 39100

Provincia: BZ

Regione: Trentino-Alto Adige

Telefono: 0471 068680

Fax: 0471 068690

e-mail: info@prefa.com

Web: www.prefa.com

CONDIVIDI
Articolo precedenteVentiquattro per il Salone del Mobile
Articolo successivoMicrorealities