©Meraner Hauser
©Meraner Hauser

Studiato come ampliamento dell'edificio amministrativo esistente a Postal, vicino a Merano, il progetto per la nuova sede Dr. Schär ha colto l’occasione di creare un'architettura sobria, lineare e sofisticata. Un nuovo edificio, progettato dagli architetti Jury Pobitzer e Patrik Pedó dello studio monovolume architecture+design di Bolzano, che va a unificare e a caratterizzare l’aspetto della sede aziendale dandole un’immagine moderna e riconoscibile.

©Meraner Hauser
©Meraner Hauser

Un’opera architettonica considerevole, in vetro, acciaio e legno, organizzata su quattro piani, con un atrio aperto verso l'alto e una scala che si avvita verso il cielo. L’interno della struttura, che rievoca un museo, è progettato con costruzioni a terrazza su tutti i piani e uffici open-space che facilitano lo scambio di informazioni tra i collaboratori. Nella costante ricerca di equilibrio tra gli ambienti lavorativi e lo spazio verde esterno, il nuovo edificio si caratterizza per la facciata vetrata con vista sui meleti circostanti e sulle suggestive Dolomiti, simbolo del clima di lavoro trasparente della Dr. Schär e del profondo legame con la natura del territorio altoatesino.

©Meraner Hauser
©Meraner Hauser

Per ottenere un aspetto leggero, l’involucro architettonico è stato progettato con una struttura a sbarra che alterna parti in calcestruzzo e parti in vetro. Una seconda facciata in lamelle di vetro inclinate assicura la protezione solare e ottimizza le prestazioni energetiche dell’edificio. I soffitti sono controsoffitti attivi, radianti, raffrescanti e fonoassorbenti in cartongesso e contribuiscono ad amplificare l’apporto di luce naturale ed enfatizzare la luminosità degli spazi lavorativi. Le coperture piane dei tetti verdi sono concepite come gioco di relazione con il paesaggio esterno e garantiscono una temperatura costante agli uffici sottostanti. La presenza di un pozzo profondo permette di prelevare acqua che viene purificata e poi usata per la produzione e per il raffermamento a soffitto.
A completare l’opera ci sono anche una mensa aziendale, una cucina a vista e un asilo aziendale che consente, alle numerose mamme, di portare i loro piccoli durante il lavoro favorendo il reinserimento lavorativo dei genitori e la loro crescita professionale.

©Meraner Hauser
©Meraner Hauser

Scheda progetto
Committente: Dr. Schär
Luogo: Postal
Tipologia: headquarter
Area: 5.500 m²
Volume: 21.000 m³
Progetto: monovolume architecture + design - Arch. Jury Pobitzer / Arch. Patrik Pedó
Collaboratori: Arch. Luca Di Censo, Arch. Barbara Waldboth, Arch. Sergio Aguado Hernàndez Diego Preghenella
Statica: Fritz Starke